È sempre il momento giusto per un buon caffè!
Secondo i dati relativi al settore, si stima che noi italiani ne beviamo poco più di due al giorno, ma globalmente ogni anno consumiamo quasi 10 miliardi di chili di caffè. Di conseguenza, le tonnellate di rifiuti generate sono in media 120 mila, di cui 70 mila solo in Europa. Ma i fondi e le capsule del caffè non devono essere per forza gettate, possono essere riutilizzate nei modi più svariati, mettendo in pratica nel nostro piccolo un’economia circolare.

Vediamo insieme alcuni semplici e pratici consigli su come riutilizzare questi scarti, dal giardinaggio, alla cucina, alla cura del corpo.

  1. I fondi del caffè, mescolati con il terriccio, sono un ottimo fertilizzante per fiori e piante. Inoltre, l’odore del caffè respinge insetti come le formiche.
  2. Le capsule in alluminio possono essere utilizzate come piccoli vasi dove piantare i semi in attesa che crescano le radici.
  3. I fondi del caffè assorbono odori forti, come quelli che spesso si accumulano nei frigoriferi. Tenerli in frigo, in un contenitore aperto, può aiutare a ridurre gli odori sgradevoli.
  4. I fondi di caffè possono essere utilizzati come “sapone abrasivo”, utili a rimuovere cibo su stoviglie e ripiani sporchi.
  5. I fondi del caffè, mescolati con ingredienti più oleosi e morbidi, si possono utilizzare anche come scrub casalingo per esfoliare la pelle del corpo.

ARTICOLO COMPLETO