Il 2023 vede alcune novità sul servizio di ritiro a domicilio su prenotazione del verde e degli ingombranti.
Le modalità di ritiro porta a porta di queste tipologie di rifiuto e le modalità di prenotazione non cambieranno.
Il servizio rimane gratuito per i cittadini over 70 e per le categorie fragili, mentre ai soggetti non esentati sarà richiesto un contributo calmierato, che risulta minore di circa 4 euro rispetto a quello dello scorso anno.
Si riduce anche il tempo massimo di attesa garantito tra la data di ricevimento della richiesta dell’utente e la data di esecuzione del servizio, mediamente pari a 15 giorni lavorativi.

Per maggiori informazioni leggi il comunicato qui sotto.

Comunicato stampa